CAIAZZO / ROCCHETTA E CROCE. Escalation di furti, la Prefettura di Caserta convoca il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica con la presenza di tutti Sindaci dei Comuni interessati.

Invitati i Sindaci dei Comuni di Bellona, Caiazzo, Calvi Risorta, Camigliano, Francolise, Giano Vetusto, Pastorano, Pignataro Maggiore, Rocchetta e Croce, Sparanise e Vitulazio.

È previsto per le ore 16,00 del prossimo 22 marzo, presso la Prefettura di Caserta, la riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica con all’ordine del giorno la grave questione dei “reati predatori” nell’agro caleno. A convocare la riunione è stato il vice-Prefetto Vicario dell’Ufficio Territoriale di Governo della Provincia di Caserta, Michele Lastella, che ha invitato i Sindaci dei Comuni di Bellona, Caiazzo, Calvi Risorta, Camigliano, Francolise, Giano Vetusto, Pastorano, Pignataro Maggiore, Rocchetta e Croce, Sparanise e Vitulazio. Quest’ultimo Comune, sarà rappresentato dal Commissario Straordinario della stessa Prefettura di Caserta. Alla tale riunione, oltre ai rappresentanti dei citati Comuni, parteciperanno anche i rappresentanti delle Forze dell’Ordine provinciali e locali (Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Polizia Locale). La questione venne sollevata, giorni fa, dal Sindaco di Pignataro Maggiore, Giorgio Magliocca, che scrisse al Prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto, facendogli presente “che in tutta la zona dell’agro caleno è stata riscontrata una preoccupante escalation di furti notturni, ma anche pomeridiani”. Magliocca, anche Presidente della Provincia di Caserta, chiese al Prefetto di “di fissare, con urgenza, una nuova riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza con all’ardine del giorno la questione della sicurezza di Pignataro Maggiore e dell’agro caleno”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu