CALVI RISORTA. Bando Oiv, Rinascita calena: “La nomina dell’Organismo Interno di Valutazione è da annullare”.

calvi risorta lombardo bonacci“Rinascita calena chiede, pertanto, l’immediata revoca della nomina. In caso di ritardi e tentennamenti si provvederà ad inviare denuncia alle autorità preposte”.

La recente nomina dell’Organismo Interno di Valutazione finisce al centro di una nuova polemica politica. Rinascita Calena ne chiede l’annullamento per carenza di requisiti. Ecco la nota del gruppo guidato da Antonello Bonacci: “Rinascita Calena comunica alla cittadinanza che i requisiti per poter far parte degli Organismi Interni di Valutazione sono stabiliti dalla Delibera n.12/2013 della Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l’Integrità delle amministrazioni pubbliche -Autorità Nazionale Anti corruzione- e recepiti dai vari regolamenti comunali. E’ richiesta la laurea in scienze economiche e statistiche, giurisprudenza, scienze politiche, o ingegneria gestionale. Al punto 4 si precisa: Il componente deve essere in possesso di diploma di laurea specialistica o di laurea quadriennale conseguita nel previgente ordinamento degli studi. Risulta, pertanto, esclusa la laurea triennale. L’OIV nominato dal Comune di Calvi Risorta, dalla lettura del curriculum pubblicato sul sito comunale, non pare avere i requisiti richiesti dalla Delibera 12/2013 dell’Autorità nazionale Anticorruzione. Rinascita calena chiede, pertanto, l’immediata revoca della nomina. In caso di ritardi e tentennamenti si provvederà ad inviare denuncia alle autorità preposte”.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu