Capua. “Cira, sviluppo e nuova occupazione da un’eccellenza dell’aerospazio in Campania”,la Ciarambino (M5S).

La vicepresidente del Consiglio regionale in visita al centro di Capua col ministro degli Esteri Di Maio: “Creare sinergia con governo centrale e regionale per sviluppare il comparto”.

“Con il ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio oggi siamo stati in visita al Cira di Capua, un’altra grande eccellenza dell’aerospazio nella nostra regione. L’obiettivo è creare una sinergia con il Governo centrale e la Regione Campania, accompagnando il posizionamento strategico del Cira a livello nazionale ed internazionale. Con il presidente del Centro, Giuseppe Morsillo, abbiamo discusso delle opportunità di rilancio di un comparto che in Campania ha potenzialità enormi sia per il settore dello spazio che per quello aeronautico. Una realtà importantissima che, messa in rete col tessuto delle nostre imprese e di tutte le realtà dell’aerospazio, può continuare a crescere, aiutando lo sviluppo dell’intero comparto e creando occupazione di qualità nei settori delle nuove tecnologie”. Così la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania Valeria Ciarambino. “Ora dobbiamo puntare all’opportunità offerta dal Recovery plan nell’ambito della transizione ecologica. Il Cira è infatti uno dei 10 centri di ricerca con obiettivo zero emissioni ed è per questo coinvolto nel progetto Green Deal. Come vicepresidente del Consiglio regionale – conclude Ciarambino – e in rappresentanza della mia forza politica, continuerò a supportare eccellenze come il Cira, la cui crescita non potrà che apportare sviluppo e nuova occupazione per la Campania e per il Paese”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu