Caserta / Provincia. “Altro che semplificazione, colpo di mano del Pd per i Consorzi Asi”: l’affondo del consigliere regionale Zinzi.

“Dietro il concetto di ‘Semplificazione’ si nasconde la smisurata attenzione del centrosinistra a tutto quello che riguarda le poltrone. Per mantenere il più a lungo possibile saldi al potere i loro amici dei Consorzi Asi, il Pd ha inserito un comma che modifica l’assetto dei Consorzi eliminando il vincolo dei due mandati. Questo disegno di legge è un colpo di mano”.Così il consigliere regionale indipendente Gianpiero Zinzi che ha presentato un emendamento al Disegno di Legge recante ‘Norme per l’efficientamento del sistema ambientale, per il rilancio delle attività produttive e per la semplificazione normativa e amministrativa’ teso ad abrogare l’articolo 5 che cancella il limite dei due mandati per gli organi del Consorzio. Di fatto, così previsto, consente di allungare all’infinito la permanenza – sulle poltrone – del presidente e dei componenti del comitato direttivo.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu