Cellole / Baia Domizia. Dose eccessiva di farmaci antidepressivi: muore nella notte 46enne del posto.

celloleSarebbe stata una dose eccessiva di farmaci antidepressivi a stroncare la vita ancora giovane di B.A., 46 anni di Cellole: inutili sarebbero stati i soccorsi dei familiari, in particolare i genitori ed il fratello. L’uomo, senza una occupazione stabile, era divorziato e padre di una figlia 20enne, e soffriva da tempo di depressione. Il dramma si è consumato in località Fontanavecchia, una strada che conduce a Baia Domizia. Sul posto, allertati, i sanitari del 118 e i carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca, ma per l’uomo non c’è stato più nulla da fare. Qualcuno ha ipotizzato il cambio di cura per la depressione, sostituendo il precedente farmaco con uno più potente, fatto che abbia potuto in qualche modo aver generato tensioni nel soggetto,già debole di per sè. La salma dell’uomo è stata trasportata all’istituto di Medicina legale di Caserta per l’esame autoptico, così come disposto dal magistrato di turno.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu