Cerreto Sannita. Presepiarte edizione 2019: un successo di presenze e critiche.

Obiettivo dell’evento è mettere l’arte al servizio della solidarietà. Le opere in concorso assegnate tramite un’asta di beneficenza saranno vendute con ricavato devoluto in beneficenza.

Edizione 2019 di Presepiarte a Cerreto sannita che conferma la bontà della mostra concorso di presepi in ceramica che si tiene ogni anno nelle festività natalizie. Ben 72 le opere in mostra quest’anno a testimonianza la ribalta nazionale che ormai merita questa manifestazione unica nel suo genere. In competizione ceramisti dei comuni iscritti all’Associazione Italiana Città della Ceramica, oltre che agli alunni dei licei artistici e agli artisti ceramisti dei medesimi comuni. Due le principali sezioni di concorso: plastica e pittorica, con premio di mille euro alla prima sezione suddiviso ex aequo da Francesco Foggia di Grottaglie e Lucio Liguori di Vietri sul Mare; alla pittorica, invece, vince 500 euro Rita Cafaro da Cava de’ Tirreni. Tutte le opere premiate diventeranno proprietà del Comune di Cerreto Sannita e saranno esposte preso il Museo della Ceramica. Le opere in concorso sono state assegnate tramite un’asta di beneficenza, il ricavato della cui vendita sarà devoluto all’Associazione “Pandora Artiste Ceramiste” per finanziare il progetto “Pandora Ability” dedicato alle persone diversamente abili. Lo scopo è quello di promuovere il lavoro come strumento di aggregazione ed al contempo quello di sostenere la condizione di benessere psicofisico delle persone con disabilità motorie e mentali, inserendole in una specifica esperienza sociale e lavorativa nel campo ceramico.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu