Cerreto Sannita / Telese Terme / Cusano Mutri. 8 denunciati, 12 persone segnalate per il foglio di via e 4 veicoli sequestrati.

carabinieri cusano mutri

E’ il bilancio dei servizi di controllo del territorio, nell’ambito dell’operazione “alto impatto” del Comando Provinciale Carabinieri di Benevento. In particolare, la Compagnia di Benevento, ha denunciato in stato di libertà un 46enne di San Nazzaro, in quanto sorpreso alla guida di un autoveicolo sottoposto ad un provvedimento di confisca emesso dalla Prefettura di Benevento. Denuncia anche per un 52enne di San Giorgio del Sannio che, con patente di guida revocata perché sorvegliato speciale, è stato trovato alla guida della sua moto Yamaha, priva anche della copertura assicurativa. Gli stessi militari, hanno segnalato, inoltre, in via amministrativa un 38enne di Apice che è stato trovato senza patente di guida, in quanto sospesa e con la propria autovettura senza copertura assicurativa, e una coppia di pregiudicati rumeni che a bordo di un furgone si aggiravano nei pressi di un deposito di materiale ferroso nel territorio di Sant’Arcangelo a Trimonte. La Compagnia di Cerreto Sannita, ha segnalato 5 persone, tutte pregiudicate, tre napoletani e due di Telese Terme, per il foglio di via obbligatorio dal comune di Cusano Mutri e Solopaca. Tutti si aggiravano per le strade dei centri sanniti senza senza saper dare una plausibile giustificazione della loro presenza. Mentre è stata data comunicazione alla Prefettura di una giovane di Castelvolturno per uso personale di sostanze stupefacenti a scopo non terapeutico, in quanto trovata in possesso di 13 grami di marijuana. I reparti della Compagnia di Montesarchio hanno invece deferito in stato di libertà due cittadini di nazionalità marocchina, un 35enne ed un 25enne, che si sono resi responsabili del furto di una bottiglia di liquore, asportata poco prima da un bar di Arpaia. Denuncia anche per un beneventano di 30anni, già noto ai carabinieri per i suoi trascorsi penali, ritenuto responsabile di simulazione di reato. L’uomo, infatti, aveva denunciato la rapina della propria autovettura per poter intascare il controvalore dalla compagnia assicurativa. Denuncia anche per un 55enne di Montesarchio, in quanto sottoposto all’obbligo di permanenza in casa dalle ore 21 alle ore 7, non è stato trovato nella propria abitazione al controllo dei carabinieri. Stessa misura per un 65enne di San Leucio del Sannio per aver rivolto alcune minacce all’indirizzo di un suo confinante e per un 51enne di Airola, che è stato intercettato dai militari alla guida di un’autovettura senza avere il titolo di guida e, pertanto il veicolo è stato sequestrato. E’ stato segnalato alla Prefettura un giovane quale assuntore per uso personale di sostanze stupefacenti, mentre hanno proposto per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio 2 pregiudicati rumeni che sono stati aggirarsi con fare sospetto nei pressi di alcuni esercizi commerciali di Limatola e 3 pregiudicati (due donne ed un uomo) di Telese Terme che invece si aggiravano per le vie di Dugenta.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu