Cervino. Donna trovata morta nel bagno di casa in una pozza di sangue: necessari i vigili del fuoco per forzare la porta d’ingresso.

Si tratterebbe di Juliya Jaksic, 38 anni, del Montenegro: scomparsa di casa da una settimana, testimoni l’avrebebro vista litigare davanti un bar con un uomo.

Giallo in una zona isolata in Valle di Sessuola, a Cervino in particolare, dove è stata trovata morta in casa una donna. Il rinvenimento ad opera dei vigili del fuoco, intervenuti sul posto da Marcianise su segnalazione di un anonimo, che hanno dovuto forzare non solo un cancelletto, chiuso a chiave, ma anche la porta d’ingrsso, anch’essa chiusa dall’esterno. Il corpo della signora sarebbe stata trovato in una pozza di sangue nel bagno dell’abitazione, probabilmente la ferita sarebbe stata prodotta da un’arma da fuoco alla testa. Sul caso indaga la squadra mobile della Questura di Caserta.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu