Comunità Montane ed operai forestali, questioni irrisolte: futuro incerto sui contratti, retribuzioni ancora da corrispondere, sicurezza sul lavoro i temi scottanti.

operai forestali80 operai forestali a tempo determinato (OTD, ndr) attendono ancora il pagamento delle spettanze dal mese di agosto scorso.

L’unione sindacale di base, che difende le istanze degli operai del settore forestale, non ci sta e, dopo le considerazioni del Commissario Straordinario dell’Arsarp Molise Antonio Iacobucci, tiene a precisare: “Quando siamo stati convocati per affrontare problematiche relative gli operai idraulico-forestali siamo stati sempre presenti e abbiamo rappresentato le nostre proposte e istanze in maniera forte e corretta, nell’ esclusivo interesse dei lavoratori. Peraltro, già in sede di incontro avevamo espresso i nostri dubbi e le nostre titubanze riguardo i pagamenti e la mancanza di una programmazione seria. Le scelte e le decisioni per il futuro degli operai forestali devono essere condivise e frutto della sinergia di tutti quanti abbiano parola in merito. Invitiamo pertanto quanti vogliano fare futili polemiche a prendersi le proprie responsabilità, tra l’altro ben retribuite, e svolgere il proprio ruolo in maniera seria, visto che il problema grave con 80 operai forestali precari che attendono ancora il pagamento delle spettanze del mese di agosto”.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu