Isernia / Provincia. In tasca lo smartphone rubato: i Carabinieri denunciano una donna.

È finita nei guai una donna isernina, che è stata denunciata per ricettazione dai Carabinieri della locale Stazione. I militari sono riusciti a risalire alla donna utilizzando il codice Imei dello smartphone denunciato smarrito da un’altra persona del posto. Dai dati e dal confronto dei codici è emerso che il telefonino in possesso alla donna era proprio quello che risultava nella denuncia. Quando i Carabinieri hanno chiesto alla donna conto e ragione dei fatti, la stessa ha spiegato loro che quel cellulare era suo e di aver regolarmente acquistato lo smartphone. Però, alle richieste dei militari, non avrebbe potuto mostrare loro la ricevuta di acquisto perché non in suo possesso. Per questo, i Carabinieri non hanno potuto fare altro che procedere alla denuncia per ricettazione ai danni della signora.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu