Moiano / Paolisi. Fermato autocarro che trasportava rifiuti da demolizione provenienti da un cantiere edile: sequestrata area.

La Polizia di Stato ha intensificato i controlli sul trasporto dei rifiuti su tutte le reti stradali del Sannio. Nei giorni scorsi, durante dei servizi di vigilanza stradale predisposti sulla statale 7 ‘Appia’, una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Benevento ha intercettato un autocarro che trasportava un carico di materiale non chiaramente identificabile. Durante il controllo,  gli agenti hanno notato che si trattava di rifiuti da demolizione provenienti da un cantiere edile di Moiano. Il conducente ha dichiarato che il materiale doveva essere sversati in un sito poco distante, nel territorio di Paolisi. Con successivi accertamenti è stato individuato il sito di destinazione del rifiuto e gli agenti hanno riscontrato la presenza di una vera e propria discarica abusiva a cielo aperto in cui erano stati sversati circa 150 quintali di rifiuti da demolizione. Immediatamente si è provveduto ad apporre i sigilli all’area di circa 20 metri quadrati, sottoponendola a sequestro. Al trasportatore, oltre alla denuncia penale per violazione della normativa ambientale in tema di trasporto rifiuti, sono state comminate diverse sanzioni amministrative per un ammontare di circa 4.500 euro. Inoltre, è stato imposto di smaltire correttamente il rifiuto presso un’impresa autorizzata. Anche per il titolare del terreno su cui insisteva la discarica abusiva è scattata la denuncia a piede libero per aver adibito un sito a discarica senza avere le prescritte autorizzazioni. Contemporaneamente si è provveduto a diffidare il titolare a provvedere alla relativa bonifica.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu