PIANA DI MONTE VERNA / CASERTA. VI Randonnée Reale Borbonica, tra le iniziative delle Celebrazioni Vanvitelliane.

La Randonnée Reale Borbonica rappresenta una importantissima opportunità per il nostro bellissimo paese – ricorda il sindaco Stefano Lombardi – naturalmente vocato al turismo lento e sostenibile”.

Questa mattina alla Reggia di Caserta abbiamo tenuto la conferenza stampa di presentazione della VI Randonnée Reale Borbonica, inserita quest’anno tra le iniziative delle Celebrazioni Vanvitelliane. L’evento ciclo-turistico itinerante tra cultura, natura ed eccellenze enogastronomiche, in programma il prossimo 17 settembre, è nelle attività organizzate nell’anno commemorativo della morte del grande Maestro Luigi Vanvitelli e sarà ospitato dal Comune di Piana di Monte Verna.

La Randonnée Reale Borbonica rappresenta una importantissima opportunità per il nostro bellissimo paese – ricorda il sindaco Stefano Lombardi naturalmente vocato al turismo lento e sostenibile. Avere la possibilità di ospitare centinaia di cicloamatori si tradurrà inevitabilmente in una vetrina per Piana di Monte Verna e per il territorio in generale.

La nostra comunità ha delle particolarità che vanno valorizzate e fatte conoscere. Siamo già al lavoro per mettere insieme tutte leEnergie del “ sistema paese” :Associazioni, aziende (in particolare quelle enegostronomiche), attività commerciali. Ringrazio l’associazione Cam.bi.a per aver proposto Piana di Monte Verna come location che ospiterà la partenza, l’arrivo e tutte le attività’ collaterali.

Grazie al direttore della Reggia Tiziana Maffei, all’assessore Regionale al turismo Felice Casucci, alla città di Caserta rappresentata dall’Assessore Battarra, e un grazie alla Pro Loco Pianese per la partecipazione e per la collaborazione alla realizzazione dell’evento. Vogliamo fare in modo che sia un “edizione che si ricordi “ e, soprattuto, vogliamo che i cicloamatori e i turisti vengano a Piana per poi ritornarci – conclude il primo cittadino Lombaardi.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu