PIEDIMONTE MATESE / CASERTA. Al via il servizio AIB, antincendio boschivo: 24 unità dotate di “autoveicoli blitz” con apposito modulo per lo spegnimento immediato di incendi o di inizio incendi.

“Cerchiamo di salvaguardare il nostro patrimonio boschivo, le nostre aree verdi, mettendo in campo tutte le risorse a nostra disposizione”.

Al via il Servizio Antincendio 2020, predisposto dalla Provincia di Caserta per l’intero territorio di Terra di Lavoro, ed in particolare per i territori dei comuni di Cellole, di Caserta e dell’area del Matese. Per contrastare gli incendi durante il mese di agosto saranno impiegate diverse squadre, composte complessivamente da 24 unità e dotate di “autoveicoli blitz” con apposito modulo per lo spegnimento immediato di incendi o di inizio incendi dislocate in vari luoghi del territorio provinciale per essere in grado di intervenire con immediatezza. Le squadre antincendio agiranno in collaborazione con la Protezione Civile di Caserta. “Nonostante le tante difficoltà in cui stiamo operando – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca tra le quali l’epidemia da Covid-19, la riduzione delle risorse finanziarie assegnate a nostra disposizione, anche per quest’anno abbiamo predisposto un servizio antincendio composto da diverse squadre, dotate di uomini e mezzi per contrastare i fenomeni incendiari sul territorio provinciale. Nella visione politica di massima attenzione alle problematiche del territorio di Terra di Lavoro, cerchiamo di salvaguardare il nostro patrimonio boschivo, le nostre aree verdi, mettendo in campo tutte le risorse a nostra disposizione”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu