PIEDIMONTE MATESE. Disastro Santa Maria Maggiore, il consigliere regionale Bosco incontra il Vescovo Valentino Di Cerbo: “Solidarietà e vicinanza per la morte dei due operai sul cantiere della chiesa di San Marcellino”.

bosco vescovo di cerbo“Lodevole l’iniziativa intrapresa dall’assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri, la quale ha convocato i vertici regionali del ministero del Lavoro, il direttore dell’Inail e il comandante del Nucleo dell’ispettorato del lavoro”.

“Questa mattina, a Piedimonte Matese, ho incontrato il vescovo della diocesi Alife-Caiazzo Valentino Di Cerbo, a cui ho espresso tutta la solidarietà e vicinanza per la morte dei due operai, sfortunati protagonisti di un incidente sul lavoro mentre erano impegnati nel restauro della facciata della chiesa di San Marcellino”. A parlare è il consigliere regionale di ‘Campania libera – Psi – Davvero Verdi’ Luigi Bosco, vicepresidente della commissione Attività produttive, Industria, Commercio e Turismo. “Negli occhi del vescovo Di Cerbo – continua Bosco – si intravedeva tutta la sofferenza per un episodio drammatico, che ha spezzato la vita di due lavoratori. Dinanzi a tragedie di questa portata, occorre intervenire in maniera incisiva per cercare di ridurre al minimo gli incidenti e diffondere la cultura della sicurezza sul lavoro. A tal proposito, è lodevole l’iniziativa intrapresa dall’assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri, la quale ha convocato i vertici regionali del ministero del Lavoro, il direttore dell’Inail e il comandante del Nucleo dell’ispettorato del lavoro. Durante il vertice, è stato disposto un piano straordinario di interventi per aumentare la sicurezza sui luoghi di lavoro, per mettere fine alle morti bianche. Così come ho ripetuto questa mattina al vescovo Di Cerbo – conclude il consigliere regionale Bosco – resto a completa disposizione per qualsiasi tipo di intervento a favore delle famiglie degli operai colpite dal tragico lutto, e della comunità di Piedimonte Matese, sconvolta dall’incidente mortale avvenuto nei pressi della chiesa di San Marcellino”.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu