PIEDIMONTE MATESE. Il copertone è stato smaltito (rifiuto differenziato ingombrante), immatricolata la macchina nuova: alla guida del Sannio Alifano Franco Della Rocca.

21 i voti a favore del nuovo presidente con 9 schede contrarie. Santagata prima del voto fa anche chiamare il direttore amministrativo del Consorzio per chiarire circa la validità del voto.

Una Assise infuocata, come era nelle previsioni, ha sancito la fine della gestione guidata da un presidente (Alfonso Santagata da Alife) che, per tale carica, non è stato mai democraticamente votato dall’assemblea degli eletti (nell’autunno del 2016 staccarono il biglietto per l’Assise 25 candidati) e dei designati (sono 3 per ciascuna delle tre Province: Caserta, Benevento ed Avellino, oltre al membro di nomina regionale, la Gianfrancesco da Baia e Latina, anch’ella presente ai summit con Giovanni Zannini, politico di razza sopraffina, vero regista di tutta l’operazione). Una gestione fallimentare considerata tale dalla stragrande maggioranza dell’utenza – consorziata, giudizio avvalorato dal fatto che ha trovato daccordo nella sfiducia i componenti stessi la maggioranza ed i membri la Deputazione Amministrativa con, tra essi, addirittura il vice presidente, Luigi Bergamin di Alife (tra i primi firmatari) e quel Franco Della Rocca (nome proposto dalla fascia tricolore di Alvignano, Angelo Marcucci) che da Caiazzo, e dal gruppo Coldiretti (con magra figura degli organismi di vertice: non scontate conferme ma possibili dimissioni) va, ora, a rivestire il vertice del Sannio Alifano. Della Rocca fa posto in Deputazione ad Alfonso Simonelli, assessore e vice sindaco anche ad Alife che, cinque anni orsono, si propose al vertice di una terza lista contro quella “Terra e Acqua” che, invece, ebbe la meglio al voto dei consorziati.

(nella foto sotto, il nuovo Presidente del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano, Franco Della Rocca, consigliere di Caiazzo)

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu