PIEDIMONTE MATESE. “La Voce dell’Alto casertano per l’Ospedale”: pubblica assemblea presso l’Auditorium dell’Ospedale Civile

Assemblea Pubblica Auditorium Ospedale Civile Piedimonte Matese a cura del Comitato art. 32 per l’Ospedale di Piedimonte Matese dal titolo “ La Voce dell’Alto casertano per l’Ospedale” – Venerdi 18 Ottobre 2019. Le S.S. V.V. sono invitate a partecipare all’Assemblea Pubblica indetta dal Comitato Civico art.32 presso l’Auditorium del P.O. di Piedimonte Matese, il giorno 18 ottobre 2019, alle ore 18:30. L’incontro, organizzato per incontrare le Amministrazioni locali afferenti al Distretto 15, vuole essere sintesi delle attività finora svolte e programmazione di quelle future, con l’obiettivo di ottenere una celere modifica del Piano Ospedaliero in favore del Presidio Matesino. In particolare, il Comitato intende inoltrare al Commissario per la Sanità in Campania dott. Vincenzo De Luca, in condivisione con i Sindaci invitati all’evento, una richiesta di incontro con una delegazione territoriale, al fine di sottoporre allo stesso le esigenze dell’Alto Casertano in merito al Punto Nascita, nonché la necessità di promuovere l’Ospedale di Piedimonte Matese a DEA di I livello e di revocare il declassamento di alcune unità operative. L’evento riveste una particolare importanza per la cittadinanza e per tutto l’Alto Casertano in quanto per la prima volta si sta cercando di creare “una rete” istituzionale e civica per la tutela dei diritti delle popolazioni di quest’Area Interna troppo spesso dimenticata. La rilevanza dei contenuti e degli interventi del Convegno meritano, a nostro avviso, una particolare attenzione anche da parte dei Media, che possono, attraverso la divulgazione dei contenuti trattati, dare risonanza alle richieste del territorio. Auspichiamo, pertanto, la Vostra partecipazione e supporto nella rivendicazione del Territorio ad un’assistenza ospedaliera efficiente ed efficace.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu