PIEDIMONTE MATESE. Progetto STOP del Centro Antiviolenza matesino: stamane scarpe rosse da donna nelle principali piazze del paese.

piedimonte matese centro antiviolenza 2015 cA significare l’iniziativa del Centro Antiviolenza matesio denominata STOP (Sostegno, Tutela, Orientamento, Protezione) stamane scarpe rosse da donna nelle principali piazze del paese: così intorno alla rotonda in fondo a Via Caso, davanti l’Istituto Professionale Alberghiero, ma anche intorno alla fontana nella centralissima Piazza Roma (qui, anche l’acqua di un acceso color rosso). Così come nastri rossi e coccarde lungo Viale della Libertà. Insomma gli associati al centro hanno voluto così dimostrare gli apprezzabili progetti che stanno portando avanti, previsti dall’Ambito territoriale sociale C4 di cui la cittadina di Piedimonte Matese è Comune capofila. Il Centro accoglie le donne id tutte le età ed i loro figli minorenni, le quali hanno subito violenza o che si trovano esposte alle minacce di ogni forma di violenza, indipendentemente dal luogo di residenza. Le persone possono accedere al servizio o presentandosi direttamente al Centro (la sede è presso la Biblioteca Comunale in Via Enrico Caruso a Piedimonte Matese, nei pressi della Scuola elementare D’Amore), o a seguito di inviti dei servizi e/o altro soggetto. Per le emergenze chiamare al 1522 (numero telefonico gratuito, sia da fisso che da mobile, attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno), oppure il 118 se si è feriti, oppure il 112 o 113 se si ha appena subito violenza.

piedimonte matese centro antiviolenza 2015 apiedimonte matese centro antiviolenza 2015 bpiedimonte matese centro antiviolenza 2015 d

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu