PIEDIMONTE MATESE / TEANO. Progetto formativo “Time – Tourist Internship Mobility Experience”, 200mila euro di finanziamenti agli Istituti Alberghieri matesini.

piedimonte matese alberghiero sciopero 2015Una preziosa occasione per i giovani, 45 quelli dell’Alberghiero matesino, 35 da Teano, utile all’apprendimento e sviluppo di potenzialità nel proprio settore di studio che possano tramutarsi in opportunità lavorative.

Il Comune di Piedimonte Matese, ente capofila, in collaborazione con l’associazione “Informamentis Europa” e gli istituti alberghieri di Piedimonte Matese e Teano, ha ricevuto nell’ambito del programma Erasmus+ un finanziamento di oltre 200mila euro per il progetto formativo “Time – Tourist Internship Mobility Experience”, che ha l’obiettivo di promuovere opportunità di acquisizione, da parte degli studenti, di competenze nel settore turistico-alberghiero attraverso un tirocinio formativo nei paesi europei della durata di cinque settimane, con un particolare approfondimento sui temi del turismo accessibile. Una preziosa occasione per i giovani (45 quelli dell’Alberghiero matesino, 35 invece da Teano), utile all’apprendimento e allo sviluppo di potenzialità nel proprio settore di studio che possano tramutarsi in concrete opportunità di occupazione. Competenze linguistiche e tecniche, nell’ottica di una formazione pratica, anche in merito a ciò che viene definito “cultura del servizio”, ossia quell’insieme complesso di abilità dirette alla soddisfazione del cliente. «Il risultato raggiunto è il premio a tutti quelli che lavorano e gestiscono programmi europei, con lo scopo di far crescere i nostri giovani, attraverso esperienze vissute in giro per i paesi del Vecchio Continente», ha sostenuto Vincenzo Girfatti, responsabile di “Informamentis Europa”. Soddisfazione anche da parte del sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello: «Si tratta di un’ottima notizia per i nostri studenti, un’opportunità da sfruttare fino in fondo per formarsi e accumulare esperienza. L’Amministrazione comunale è da sempre attenta alle giovani generazioni, portando avanti politiche attive in loro favore approfittando delle iniziative nazionali, regionali ed europee; ne sono un esempio i progetti di servizio civile, quello di Informagiovani, e il recente Garanzia Giovani, occasioni di crescita e formazione per affacciarsi al mondo del lavoro. Il progetto Time sarà per i ragazzi senza dubbio un’esperienza di notevole importanza».

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu