PIEDIMONTE MATESE. Tutte le novità dal DPCM di Natale: ritorno in classe anche per le superiori dal 14 dicembre, continua il coprifuoco.

Chiusura bar e ristoranti alle 18:00, tutte le Regioni “gialle”, possibili ricongiungimenti familiari.

Gli allievi, anche delle scuole superiori, potrebbero tornare a seguire le lezioni in aula ancor prima delle vacanza natalizie: quindi, “per dare un segnale di responsabilità”, secondo il Governo, il mondo della scuola ripartirebbe “in presenza”, con personale scolastico e non al servizio di alunni e dirigenti per raggiungere una certa “normalità” scolastica. L’ipotesi al vaglio del premier Conte avrebbe già trovato daccordo l’intera maggioranza che lo sostiene e la cosa potrebbe formalizzarsi già nell’imminente Dpcm in uscita a giorni e valido fino al prossimo 10 gennaio 2021. Ma si tratterebbe di una ipotesi ancora da sottoporre al vaglio del Comitato tecnico scientifico. Rimarrebbe fermi gli spostamenti tra Regioni, possibili per i residenti ma anche per i ricongiungimenti familiari. Al vaglio anche la possibilità di chiudere gli hotel durante le festività natalizie nei luoghi delle stazioni sciistiche: “Bisogna evitare gli spostamenti tra Regioni e mantenere il limite delle 22 per la circolazione: sono 2 punti centrali e imprescindibili del modello di sicurezza che stiamo costruendo insieme – secondo il ministro Francesco Boccia. Difendiamo insieme l’impostazione ed evitiamo deroghe perchè potrebbero minare la tenuta stessa dell’impianto”. Dunque, fermi gli spostamenti tra Regioni per adesso, con la speranza che i vaccini in arrivo solo nel prossimo anno possano portare buone nuove sul versante epidemia. Così come resta fermo anche il coprifuoco dalle ore 22:00 anche durante le festività natalizie, dunque la chiusura per bar e ristoranti sempre ferma alle ore 18:00, nelle regioni gialle. E qui un’altra novità: tutte le Regioni diverrebbero gialle così da avere le stesse disposizioni.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu