PIETRAMELARA. Dal 7 al 9 maggio il pellegrinaggio a Castelpetroso: la Vergine Maria apparve la prima volta il 22 marzo 1888 a due pastorelle.

castelpetroso

Un tragitto di circa 80 km che spinge oltre trecento pietramelaresi ad arrivare a piedi alla Basilica della Madonna Addolorata, patrona del Molise.

di Andrea De Luca

Uno storico pellegrinaggio di fede e devozione alla Basilica di Maria Santissima Addolorata di Castelpetroso (Isernia) che il primo giovedì di maggio di ogni anno i pellegrini di Pietramelara affrontano mossi da una grande forza di volontà e confortati dalla preghiera. Un tragitto di circa 80 km che spinge oltre trecento pietramelaresi ad arrivare a piedi alla Basilica della Madonna Addolorata, patrona del Molise. Secondo la testimonianza delle veggenti, la Vergine Maria apparve la prima volta il 22 marzo 1888 a due pastorelle di nome Serafina e Bibiana in località Cesa tra Santi. A questa prima apparizione ne seguirono altre. Tale fenomeno fu in seguito riconosciuto. La Basilica e il luogo delle apparizioni sono collegati tra loro dalla Via Matris, lunga 750 metri, dove vengono ricordati i sette dolori mariani. Il pellegrinaggio verso la Madonna Addolorata di Castelpetroso ha una tradizione ormai secolare per i pellegrini di Pietramelara. Anche quest’anno, come di consuetudine, avrà luogo, da giovedì 7 maggio fino a sabato 9 maggio. La partenza è fissata nella mattinata di giovedì, subito dopo la santa messa delle ore 6 nella Chiesa di San Rocco. Il percorso attraverserà San Felice di Pietravairano, la diga di Ailano, Pratella, Prata Sannita, il bivio di Ciorlano e la zona industriale di Capriati al Volturno. Alle ore 20 è previsto l’arrivo e una sosta in località ‘Sambuco’, con sveglia alle ore 00.30. Venerdì alle ore 1.30 è fissato il raduno in località ’25 archi’. Alle ore 5 circa ce ne sarà un altro al cavalcavia all’ingresso della prima galleria di Isernia. Poco dopo sosta e colazione a sacco presso lo svincolo di Pettoranello. Alle ore 8.30 apparizione, litania e saluto di ringraziamento alla SS. Vergine. Alle ore 9.30 ci sarà il raduno nei pressi del Santuario. Alle ore 10 circa l’arrivo in Basilica e la Santa Messa. Sabato alle ore 10.30 messa dei pellegrini. Alle ore 14 il raduno e saluto all’Addolorata. Alle ore 14.30 la partenza dalla Basilica. Alle ore 15.30 il raduno al bivio di Pettoranello, le preghiere e la partenza di tutti i pellegrini con le autovetture. Alle ore 18 la partenza dal ponte di San Felice di Pietravairano. Alle ore 20 è previsto l’arrivo a Pietramelara dove verrà celebrata una Santa Messa. Al fine di una buona riuscita del Pellegrinaggio gli organizzatori invitano a rispettare percorso, soste e orari.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu