PIGNATARO MAGGIORE. “Quote rosa”, il sindaco Magliocca rinomina la Giunta, ma sono gli stessi componenti scelti in precedenza: 17 donne della società civile si sono rifiutate di fare l’assessore esterno.

pignataro-maggiore-magliocca-giorgio-giunta-del-vecchioIl primo cittadino ha affermato di aver interpellato 17 “personalità di sesso femminile della società civile ritenute idonee a ricoprire la carica di assessore”.

Proprio il 25 aprile, giorno della Liberazione, il sindaco Giorgio Magliocca ha rinominato la Giunta comunale di Pignataro Maggiore. Difatti, con decreto sindacale numero 5 del 25/04/2017, il primo cittadino ha disposto la nomina di Antonio Palumbo (vice sindaco), Vincenzo Romagnuolo, Gerardo Del Vecchio e Rossella Del Vecchio, confermando le deleghe già assegnate nei mesi scorsi. Si anticipa, pertanto, il pronunciamento del TAR Campania in merito alla questione delle “quote rosa”, riproponendo le stesse persone. Il primo cittadino ha affermato di aver interpellato 17 “personalità di sesso femminile della società civile ritenute idonee a ricoprire la carica di assessore” senza riuscire a trovare il secondo assessore per equilibrare la presenza maschile nell’esecutivo comunale.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu