RIARDO. Aumentano i casi di contagio, sindaco Fusco preoccupato: “nostro Comune destinato ad essere dichiarato zona rossa”.

“Nell’ottica di tutelare la salute della Comunità non verranno tollerati comportamenti individuali che possono in qualche modo favorire il diffondersi dell’epidemia”.

“L’ASL ha certificato altri 2 casi positivi nel nostro Comune. I soggetti contagiati allo stato risultano essere 30, per cui la situazione desta forte preoccupazione, anche perché si è in attesa degli esiti dei tracciamenti sui contatti avuti dalle persone risultate essere positive. Nonostante la gravità della situazione – aggiunge il sindaco Armando Fusco – stamane si è reso necessario assumere provvedimenti finalizzati ad accertare la presenza sul territorio comunale di persone che rientrando a Riardo non hanno informato le Autorità, come pure si è dovuto “attenzionare” qualche persona che risultato positivo ha ritenuto di uscire dalla propria abitazione. Questi comportamenti oltre che rappresentare una violazione delle disposizioni di legge, possono in concreto favorire il diffondersi del virus. Con 30 casi certificati, di cui purtroppo alcuni risultano ricoverati in ospedale, ed un indice di trasmissibilità del virus salito a 1,14, il nostro Comune è destinato ad essere dichiarato “zona rossa”, per evitare che ciò accada è necessario invertire la tendenza. Tra l’altro, l’andamento dell’epidemia ha indotto il Governo ad estendere fino al 6 aprile il divieto di mobilità tra le Regioni ed il Presidente De Luca ha disposto la chiusura delle scuole sul territorio regionale dal 1 marzo 2021. Nell’ottica di tutelare la salute della Comunità non verranno tollerati comportamenti individuali che possono in qualche modo favorire il diffondersi dell’epidemia e, per conseguire questo risultato, saranno attivati tutti i poteri che la legge attribuisce all’Autorità locale – conclude il primo cittadino di Riardo”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu