San Nicola la Strada / Caserta / Sorrento. Strupro turista americana, i due giovani aggresori restano in carcere: “sussistono ancora le esigenze cautelari” per il gip del Tribunale.

discoteca 002Stupro della 25enne americana avvenuta in una discoteca di Sorrento nel luglio scorso: il gip Antonio Fiorentino del tribunale di Torre Annunziata ha rigettato l’istanza di scarcerazione, poichè sussistono ancora le esigenze cautelari, per cui Francesco Franchini, calciatore dilettante 22enne di San Nicola la Strada, ex Gladiator squadra di Santa maria C.V. e Riccardo Capece, studente 20enne residente a Caserta, restano dietro le sbarre. Due settimane fa, la ragazza, accompagnata dalla madre e assistita dall’avvocato Gennaro Ausiello, ha preso parte all’incidente probatorio voluto dalla pm Mariangela Magariello: in aula è stata per ore faccia a faccia con i due imputati, che sono stati riconosciuti dalla ragazza, ammettendo di essere stata trascinata per ben due volte dai due balordi, quindi in due episodi distinti, nel bagno del locale, consumando due rapporti sessuali non voluti dalla stessa. Il legale difensore del Franchini, invece, l’avvocato Romolo Vignola, ha annunciato una nuova istanza al Riesame per chiedere una misura alternativa al carcere per il ragazzo.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu