SAN PIETRO INFINE. Cadavere di un uomo abbandonato lungo la Casilina, nudo e senza identità: indagano i Carabinieri.

Cadavere di un uomo ritrovato lungo la Casilina, strada di collegamento tra i centri di San Pietro Infine, nel casertano, e Venafro, nel basso molisano. Sui fatti sta indaganto la Procura della Repubblica di Cassino, competente per territorio, innanzitutto per risalire alla identità dell’uomo, ancora non appurata, uomo trovato del resto anche nudo e pertanto senza documenti con se.

Il luogo del ritrovamento è stato una stradina laterale che collega Venafro e San Pietro Infine, appunto. Il ritrovamento da parte di un passante che ha subito allertato i carabinieri, quindi il personale sanitario del 118.

Già disposto un esame medico legale per risalire alle cause ed alla data del decesso: il corpo dell’uomo, di un’età apparente di circa 40 anni, non presenta evidenti segni di violenza.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu