SAN PIETRO INFINE / MIGNANO MONTELUNGO. 47enne della provincia di Frosinone scovato dai carabinieri nei pressi di abitazioni isolate: perquisito, aveva diversi attrezzi da scasso all’interno della sua auto.

mignano monte lungo carabinieriL’uomo è stato deferito in Stato di Libertà, per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

Si aggirava, a bordo di un’autovettura Seat Alhambra, nei pressi di abitazione isolate, ubicate via degli Eroi Fontana Fredda in San Pietro Infine, quando è stato bloccato e controllato dall’equipaggio di una pattuglia dei carabinieri del Comando Stazione di Mignano Montelungo in servizio di perlustrazione finalizzato a contrastare i reati predatori. Evidentemente l’uomo, un 47enne della provincia di Frosinone, non ha fornito risposte convincenti ai militari dell’arma che gli hanno chiesto le ragioni della sua presenza in quel luogo. Infatti i carabinieri, insospettitisi dalle risposte alquanto approssimative date dell’uomo circa la sua presenza in prossimità di abitazioni isolate, hanno deciso di eseguire una perquisizione personale e veicolare a seguito delle quali sono stati rinvenuti, all’interno del veicolo, vari attrezzi atti allo scasso. Per tale motivo l’uomo è stato deferito in Stato di Libertà, per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu