Santa Maria C.V. Arrestato in flagranza per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violenza privata e minaccia aggravata un 49enne di Curti.

carabinieri_arrestato

L’uomo, a seguito di reiterati e frequenti episodi di violenza domestica, è stato sorpreso dai Carabinieri mentre sulla pubblica via, nei pressi del Tribunale aggrediva con calci, pugni e testate la convivente.

In , via Mario Fiore, nei pressi del locale Tribunale, i Carabinierti della Stazione di San Prisco, coadiuvati dai militari dell’Esercito facenti capo al “Complesso Delta Cavalleggeri Guide” di Salerno, in servizio di vigilanza fissa presso la citata struttura giudiziaria, hanno arrestato, in flagranza per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violenza privata e minaccia aggravata R.D. classe 1964, di Curti. L’uomo, a seguito di reiterati e frequenti episodi di violenza domestica, è stato sorpreso dai Carabinieri mentre sulla pubblica via, nei pressi del Tribunale aggrediva con calci, pugni e testate la convivente. L’aggressione è stata ricondotta a futili motivi legati alla gelosia dell’uomo. La donna, pertanto, è stata soccorsa e trasportata presso il locale pronto soccorso dove è stata riscontrata affetta da “trauma contusivo regione frontale e infrazione delle ossa nasali”. L’arrestato, invece, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari su disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu