Sessa Aurunca. Due fratelli in condizioni precarie scoperti dai carabinieri. Lui invalido e lei con problemi psicologici salvati e portati in ospedale.

ospedale san rocco sessa aurunca

I carabinieri sono stati allertati dai vicini di casa, ed i militari, un avolta in casa, hanno subito capito la gravità della situazione. Hanno quindi allertato il personale medico del 118 che hanno provveduto a trasportare i due fratelli presso il locale ospedale civile San Rocco.

Una triste storia familiare viene scoperta a Sessa Aurunca. Vivevano davvero in condizioni igieniche precarie igieniche precarie nella loro casa a Sessa Aurunca i due fratelli, un uomo invalido 43enne e una donna di 36 anni, con problemi psicologici, scoperti dai carabinieri della locale stazione e fatti trasportare, per il momento, al vicino ospedale di San Rocco. Non erano curati ed erano lasciati al loro destino, avendo perso anche da qualche anno i propri genitori. Riuscivano a sopravvivere a stenti e ad aiutari a vicenda. I carabinieri sono stati allertati dai vicini di casa, ed i militari, un avolta in casa, hanno subito capito la gravità della situazione. Hanno quindi allertato il personale medico del 118 che hanno provveduto a trasportare i due fratelli presso il locale ospedale civile San Rocco, dove stati ricoverati per le cure del caso.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu