Solopaca / Castelvenere. Concorso di vini fatti in casa “San Martino, ogni mosto è vino”: ecco i premiati.

Falanghina del Sannio tra i bianchi e Barbera di Castelvenere tra i rossi i migliori vini dell’anno.

Giunge al termine il bando di concorso lanciato proprio nel giorno di San Martino e che prevedeva la partecipazione di produttori di vini artigianali. 17 sono stati i campioni di vini raccolti, di cui 5 bianchi e 12 rossi. Scelta per nulla facile che ha dovuto impegnare non poco la giuria. Alla fine risultano vincitori tra i vini bianchi, al primo classificato ex-aequo, la Falanghina del Sannio, prodotto nel comune di Castelvenere da Fabio Sanzari ed il Fiano di Avellino, prodotto nel comune di Lapio (AV) da Thomas De Gennaro. Secondo classificato: Vernaccia di San Gimignano, prodotto a Solopaca da Luigi Guglielmo Iannelli. Terzo classificato ex-aequo: Bianco misto Falanghina-Fiano, prodotto sempre a Solopaca da Ernesto Leone; Bianco misto Malvasia bianca-Coda di Volpe-Falanghina, prodotta invece a Castelvenere da Massimiliano Di Crosta. Per quanto riguarda i vini rossi due vini Barbera di Castelvenere, classificati rispettivamente al primo e al terzo posto, al secondo posto un Solopaca con uvaggio misto Aglianico e Sangiovese.

Ed ecco i risultati definitivi.

Primo classificato: Barbera del Sannio, prodotto a Castelvenere da Fabio Sanzari. Secondo classificato: Rosso misto Aglianico-Sangiovese, prodotto a Solopaca da Ernesto Leone. Terzo classificato: Barbera del Sannio, prodotto a Castelvenere da Massimiliano Di Crosta.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu