TEANO. Armi in pugno fanno irruzione in casa di un noto imprenditore del posto: bottino oggetti di valore.

teano-carabinieri_crHanno aspettato che il proprietario di casa e sua moglie uscissero per farmi irruzione armi in pugno. Un gruppo di malviventi, ma ancora non è dato sapere se di nazionalità stranieri o italiani, hanno messo a segno un colpo a casa di Gerardo Izzo, noto imprenditore del posto. In quel momento nell’abitazione c’erano solo i due figli, uno dei quali ancora minorenne, che sono stati terrorizzati dalla presenza dei ladri, i quali sotto la minaccia delle armi, si sono fatti consegnare oggetti di valore, per poi scapapre a bordo di un’auto. In corso le indagini della locale compagnia di carabinieri.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu