TEANO / PIEDIMONTE MATESE. Pina Picierno nella squadra dei sottosegretari, il Sindaco Cappello fa il tifo per Caputo: oggi il Premier Matteo Renzi decide.

caputo-cappello

La teanese Picierno ha molte chance, grazie all’AreaDem del suo “tutor”, il Ministro Dario Franceschini. Il primo cittadino di Piedimonte Matese, Cappello, gradirebbe l’amico renziano Nicola Caputo.

Aveva sperato in un dicastero dell’allora nascente Governo del Primo Ministro più giovane della storia d’Italia, Matteo Renzi, che a soli 39 anni è diventato Presidente del Consiglio. Lei, Pina Picierno da Teano, nipote dell’ex Sindaco Raffaele, parlamentare ed ora componente del direttivo nazionale del Pd, crede ora di entrare nella cinquantina circa di nomi che andranno a comporre la squadra dei vice Ministri e sottosegretari. Entro oggi si saprà, ed almeno un ruolo determinante lo avranno le sottocorrenti (Mauro, ndr) in quanto in grado di metter in difficoltà la maggioranza Renzi. Il Pd dovrebbe ottenere almeno 22 sottosegretari tra maschi e femmine: se le indiscrezioni verrebebro confermate, la Picierno entrerebbe di sicuro, magari con la cosiddetta “AreaDem”, la sotto corrente renziana che fa capo all’ex, ma anche attuale Ministro della cultura Dario Franceschini, come noto “tutor” della Picierno, al Sindaco di Torino Piero Fassino ed alla vicepresidente della Camera dei Deputati, Marina Sereni. Un posto non dovrebbe sfuggire neppure a Nicola Caputo, consigliere regionale originario di Teverola, da sempre simpatizzante di Renzi, a cui è molto vicino il Sindaco di Piedimonte Matese, Vincenzo Cappello.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu