VAIRANO PATENORA. All’Istituto “Garibaldi – Montalcini” “Sbulliamoci… amici per sempre”: un nodo blu contro il bullismo.

L’Istituto si pone l’obiettivo di stabilire sinergie creative tra le istituzioni, al fine di accrescere e rafforzare il senso della legalità.

di Luciana Antinolfi

L’Istituto Garibaldi-Montalcini di Vairano Patenora, retto dalla Dirigente, Prof.ssa Rosaria Iavarone, oggi 3 maggio, si è reso protagonista di un’altra bellissima iniziativa “Sbulloniamoci…Amici per sempre”, un nodo blu contro il bullismo. Nel PTOF dell’Istituto si legge, tra l’altro, Il Bullismo è una delle grandi piaghe della nostra società, sempre più diffuso tra i giovanissimi. Questo fenomeno manifesta difficoltà socio-relazionali sia dei “bulli” che delle loro vittime. Le cause che contribuiscono a determinare questo fenomeno sono da ricercarsi non solo nella personalità dei giovani bulli, ma anche nei modelli familiari a cui si ispirano, negli stereotipi imposti dai mass media, nella società di oggi troppo disattenta alle relazioni sociali…. Al fine di un uso consapevole delle tecnologie digitali, diventa sempre più necessario promuovere l’educazione ai media, con riferimento alla comprensione critica dei mezzi di comunicazione, e promuovere progetti di prevenzione del cyberbullismo”.  Pertanto l’Istituto si pone l’obiettivo di stabilire sinergie creative tra le istituzioni, al fine di accrescere e rafforzare il senso della legalità. Testimonianza di tutto ciò sono proprio le attività proposte dall’I.C. Garibaldi-Montalcini con la consapevolezza che la prevenzione è l’arma più efficace per combattere il fenomeno.  Anche quest’ anno, infatti,  sono state  svolte diverse iniziative per coinvolgere e sensibilizzare gli alunni,  su quelli che sono i rischi della rete nel subire  comportamenti o atteggiamenti che danno fastidio, che umiliano, che fanno del male. Tra le iniziative proposte ci sono state le giornate a tema, precisamente il 7 febbraio, giornata Nazionale contro il bullismo e cyberbullismo, organizzata dal MIUR, ed incontri con esperti. L’attività di oggi, rivolta agli alunni delle classi III della Scuola Secondaria di I grado, si è svolta in modalità telematica. La videoconferenza è stata minuziosamente organizzata dalle Referenti del Bullismo e Cyberbullismo dell’Istituto, Relatore il TEN. COL. PAOLO MINUTOLI del Comando della  Compagnia dei  Carabinieri di Capua. Il Tenente Colonnello ha presentato il progetto Legalità, ponendo particolare attenzione al fenomeno del bullismo e cyberbullismo soffermandosi poi sul codice della strada. I ragazzi hanno seguito con attenzione e interesse, intervenendo  con domande pertinenti per approfondire il tema e chiedere  chiarimenti. Le docenti Referenti ringraziano la Dirigente che ha permesso l’organizzazione di questa importante iniziativa, i docenti delle classi per la disponibilità, gli alunni per l’attenzione e, tutti, all’unisono,  ringraziano  l’Arma dei Carabinieri, in particolar modo il Tenente Colonnello Paolo Minutoli per la preziosa collaborazione.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu