VAIRANO PATENORA. Albanese 28enne simula aggressione e furto di un modem, ma in realtà l’oggetto era stato smarrito.

vairano-scalo-carabinieri_crPer lo stesso è scattata così una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per simulazione di reato.

Un cittadino albanese, 28enne, residente a Vairano Patenora, impiegato in qualità di corriere in una ditta, si era recato presso la caserma di Venafro asserendo che era stato aggredito da due persone che gli avevano sottratto un “modem” che doveva consegnare ad un privato. Le indagini meticolose dei militari della locale Stazione, attraverso alcune testimonianze e verifiche eseguite mediante il monitoraggio del traffico telefonico, hanno portato dopo alcuni mesi ad accertare che quanto denunciato dal corriere era completamente falso. Il 28enne per giustificarsi con la ditta, in quanto aveva smarrito la merce da consegnare, si era inventato la storia della rapina. Per lui è scattata così una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per simulazione di reato.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu