Isernia / Provincia. Con la Lai “canzoni e risate”, ma non solo: lo spettacolo teatrale.

musica e sketch, ma soprattutto emozioni e sorrisi… il diritto a una vita autonoma e felice per tutti, anche per i più deboli

di Elisabetta Scuncio

Un successo“. Nino Santoro, Presidente della Cooperativa sociale “LAI Lavoro Anch’io”, ha commentato così “Canzoni e risate con la LAI“, lo spettacolo teatrale andato in scena, ieri, sul palco dell’Auditorium Unità d’Italia a Isernia. 

L’iniziativa culturale, organizzata con il supporto della Compagnia teatrale CAST e con il patrocinio del Comune di Isernia, ha visto l’esibizione di Gianni Aversano Trio, degli attori della compagnia CAST e degli stessi giovani soci della LAI. 

In tanti hanno calcato la scena regalando musica e sketch, ma soprattutto emozioni e sorrisi agli spettatori presenti in sala. Un inno alla libertà e all’indipendenza, alla serenità e all’amicizia, al divertimento e al gioco, quello decantato dai soci della cooperativa sociale: il diritto a una vita autonoma e felice per tutti, anche per i più deboli, come ricorda, ogni anno, la Giornata internazionale per i diritti delle persone con disabilità, che si celebra il 3 dicembre.

Per preservare il cuore, è stata intonata anche una canzone, intesa come un augurio, una preghiera: “riempire il cuore di buoni sentimenti, cercare quei posti, come la Cooperativa LAI, che aiutino a sollecitarlo e a sostenerlo, riempiendolo di grazia, amicizia, speranza e affetto”. A margine dell’evento, nel foyer del teatro isernino, è stato, inoltre, allestito un mercatino solidale.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu