Venafro / Isernia. Altri 4 miliardi di euro per migliorare il reddito di cittadinanza: il M5S incalza sulla misura a favore…

Ma solo il 27% dei beneficiari hanno avuto un contratto di lavoro. “Obiettivo è anche quello di riportare le persone al lavoro, ma su questo aspetto c’è da potenziare ulteriormente“, ammette la deputata.

“L’ultimo Rapporto Svimez ci dice che il Reddito di Cittadinanza ha avuto nel Sud Italia un effetto significativo nel contrasto alla povertà. Nel 2019, infatti, l’incidenza della povertà è passata dal 7% al 6,4% e quella individuale è scesa dall’ 8,4% al 7,7% fa presente la parlamentare molisana del M5S, Rosalba Testamento. Numeri che confermano quanto questa misura sia importante per aiutare tante famiglie nelle aree più svantaggiate del Paese, ancor di più in una fase così delicata come quella che stiamo vivendo. C’è ancora molto da fare e la misura va migliorata, ma è evidente che il Reddito di Cittadinanza ha rappresentato uno strumento di sostegno fondamentale durante il lockdown, spegnendo il rischio di rivolte sociali. In Molise sono stati 8.125 i beneficiari dell’assegno mensile che hanno sottoscritto il “Patto per il Lavoro” (di cui 6.167 in provincia di Campobasso e 1.958 in provincia di Isernia). Di questi 2.167 (il 27%) hanno avuto almeno un contratto di lavoro, di cui 1.152 attivo al 31 ottobre. Un obiettivo del Reddito di Cittadinanza è anche quello di riportare le persone al lavoro attraverso la formazione e l’impegno a mettersi a disposizione. Su questo aspetto c’è da potenziare ulteriormente la misura e renderla più efficace e lo stiamo facendo, proprio in queste settimane in Parlamento con la legge di bilancio. In Manovra, infatti, ci sono altri 4 miliardi per migliorare la misura e potenziare l’inserimento lavorativo dei beneficiari e aumentare i controlli contro le truffe, nella convinzione che si tratti di una misura di civiltà di cui il Paese non può fare a meno – conclude la Testamento.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu