Venafro / Isernia. Collaboratrice domestica ruba soldi e gioielli ad una donna anziana e poi li rivende: denunciata 40enne.

E’ scattata una denuncia a piede libero nei confronti di una donna 40enne, che lavorava come collaboratrice domestica in una casa di una anziana signora. Durante le pulizie, la donna, approfittando della mansione ricoperta, si impossessava, in più occasioni, di gioielli custoditi nei portagioie della vittima per un valore complessivo di circa 10.000 euro e li rivendeva ai compro oro. La meticolosa attività di indagine condotta dai Carabinieri della Stazione di Isernia, a seguito della denuncia sporta dall’anziana signora, ha permesso di acquisire elementi rilevanti circa la responsabilità dei furti a carico della domestica. Attraverso tradizionali indagini e accertamenti svolti dai Carabinieri sul conto della donna, hanno fatto emergere altresì che la stessa, nonostante fosse formalmente assunta e con regolare retribuzione per l’attività di collaboratrice domestica, percepisse fraudolentemente anche il “Reddito di cittadinanza” di circa 600,00 euro mensili. La donna denunciata all’Autorità Giudiziaria di Isernia, dovrà ora rispondere non solo del furto aggravato continuato dei gioielli ma anche del reato di truffa. A seguito di ulteriori indagini dell’Arma che hanno reso possibile ottenere un inventario dettagliato con foto di oggetti in oro rubati, si invitano le persone che hanno subito i furti a recarsi presso il Comando Stazione Carabinieri del capoluogo al fine di individuare eventuali monili di loro proprietà.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu