Venafro. Progetto “L’italiano per integrarsi”: sarà rivolto a cittadini extracomunitari residenti nel Comune venafrano.

Venafro

I docenti agli extracomunitari insegnano italiano ed educazione civica, oltre che elementi di diritto del lavoro.

Progetto regionale “L’italiano per integrarsi”: fondi europei che andranno a finanziare un corso di 100 ore per cittadini extracomunitari, residenti nel Comune di Venafro. Sede del corso sarà la biblioteca comunale: durata fino a giugno 2014. Ad illustrare l’iniziativa l’assessore Elisabetta Cifelli delegata alla Pubblica Istruzione ed alla Biblioteca, già in programma nella precedente gestione comunale. I corsi, che si svolgono ogni martedì e mercoledì pomeriggio per cinque ore settimanali, saranno a titolo totalmente gratuito. Inoltre ai corsisti viene riconosciuto un piccolissimo gettone di presenza per ogni ora di lezione ( 80 centesimi) al raggiungimento di un monte ore di almeno l’80% della formazione prevista. Due insegnanti sono sempre presenti e ruotano con altri. I docenti agli extracomunitari insegnano italiano ed educazione civica, oltre che elementi di diritto del lavoro. Inoltre è prevista la figura della mediatrice culturale ed uno sportello informativo gestito dall’associazione Dalla Parte degli Ultimi, dalla Provincia di Isernia e quella di Campobasso. Serve a fare orientamento ed assistenza, per tutte le pratiche ed incombenze burocratiche che gli stranieri dovessero affrontare. Come permessi di soggiorno, domande varie alla Prefettura ed alla Questura oppure ad altri enti o istituzioni locali, comprese le prestazioni sanitarie.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu