Venafro. Riconoscimenti nazionali all’Associazione Winterline ed al suo Museo delle armi e dei reperti risalenti della seconda Guerra Mondiale.

venafro associaizone winterline

L’associaizone Winterline, d’accordo con il Sindaco di Venafro Antonio Sorbo, parteciperà alla ricostruzione, attraverso uno studio ed una pubblicazione scritta, delle linee di resistenza della II Guerra Mondiale.

Riconoscimenti nazionali all’Associazione Winterline ed al suo Museo delle armi e dei reperti risalenti alla seconda Guerra Mondiale. Tra l’altro, anche il console francese a Napoli quest’anno, nel corso della cerimonia per la Festa Nazionale, ha pubblicamente elogiato l’iniziata del Museo Winterline venafrano, parlando di Venafro e Napoli. In seguito, l’associazione, anche tramite le dichiarazioni del suo presidente Luciano Bucci, ha chiesto un riconoscimento di Museo di rilevanza interregionale. Ma poi Winterline ha anche accettato la sfida, lanciata dal sindaco di Venafro Antonio Sorbo, di partecipare alla ricostruzione -attraverso uno studio ed una pubblicazione scritta- delle linee di resistenza della II Guerra Mondiale, tra cui la famosa linea Gustav. Con la forte opposizione dei tedeschi, verso le truppe Alleate, da monte Sammucro fino a Cassino. Il presidente Bucci ha illustrato le sue iniziative, storiche quanto culturali: “non intendono evocare o peggio propagandare la guerra”. Un chiarimento necessario anche perché ha auspicato che il Museo Winterline diventi un “Polo culturale” cittadino, utile per attirare cultura e turismo. Servono naturalmente collaborazione ed iniziative istituzionali, fianco a fianco di Comune e Regione Molise.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu