Verso le regionali 2015 / IMPRESENTABILI. Alla fine è Vincenzo De Luca a voler denunciare la Bindi: diffamazione.

bindi de luca renzi

Non solo vuole denunciare per diffamazione la Presidente della Commissione antimafia, la pluriparlamentare del Pd, Rosy Bindi, ma vorrebbe anche sfidarla in un pubblico dibattito: il candidato governatore del centro sinistra, Vincenzo De Luca, annuncia battaglia, dopo la pronuncia da parte della Commissione circa i nomi cosiddetti “impresentabili” alle prossime elezioni amministrative che vedranno il rinnovo dei consigli regionali in sette Regioni d’Italia. “Io sfido la signora Bindi ad un pubblico dibattito entro la giornata di domani, per poterla sbugiardare e dimostrare che l’unica impresentabile è lei, pia Donna di Potere – sbotta De Luca – che ha utilizzato tra i suoi sponsor politici uno dei peggiori esponenti della clientela politica in Campania, massimo produttore del debito sanitario, di cui illustrerò opere e virtù, nel corso del confronto. Per il resto – continua De Luca – è sempre più evidente che questa campagna dia ggressioen vuole essere un vile ed irresponsabile attacco a Renzi, e che la politica politicante, in modo tasversale, è terrorizzata dala paura che De Luca possa governare possa governare la Campania, e fare piazza pulita. Perderanno comunque”.   

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu