Cesa. Non si fermano all’alt dei Carabinieri e tamponano l’auto dei militari: arrestati 4 giovani anche per resistenza a pubblico ufficiale.

Carabinieri sparatoria

Sono 4 ragazzi, di cui il più grande ha 22 anni, quindi 20, 18 ed il più piccolo è minorenne. Il mezzo condotto dal amgiore di loro è stato denunciato quale oggetto di rapina in data 6 gennaio scorso.

In Cesa i Carabinieri della locale Stazione, nel corso di un servizio preventivo di controllo del territorio hanno intercettato un autovettura con quattro persone a bordo. Nonostante l’intimazione dell’alt il mezzo al fine di eludere il controllo ha tamponato l’auto dei Carabinieri arrestando la corsa. Tutti gli occupanti hanno cercato di fuggire ma sono stati prontamente raggiunti dai Carabinieri e bloccati. I fuggitivi, identificati in D’Emilio Giovanni cl.1991, Verde Renato cl. 1995, Franzoso Nicola, cl. 1992 di cui i primi due di Cesa ed il terzo di Orta di Atella si accompagnavano ad un quarto, minore. Dai primi accertamenti è subito emerso che il mezzo condotto dal D’Emilio è stato denunciato quale oggetto di rapina in data 6 gennaio scorso. I tre, sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale ed accompagnati presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria. Sono tutt’ora in corso ulteriori accertamenti volti ad identificare gli autori della rapina del mezzo.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu