LETINO / CASTELLO DEL MATESE / SAN GREGORIO MATESE / GALLO MATESE / VALLE AGRICOLA. Oggi l’incontro Prefetto, Presidente della Provincia e Sindaci del Matese per il rischio isolamento causa neve: l’Ente provinciale ha manifestato l’impossibilità di assicurare la pulizia delle strade di competenza.

letino neve“Il problema che ci troviamo dinanzi è reale e tangibile – dice il sindaco di Valle Agricola Rocco Landi – le nostre comunità rischiano l’isolamento ed è in gioco la sicurezza di studenti e lavoratori che quelle strade le percorrono quotidianamente. Senza contare il rischio di bloccare eventuali interventi di soccorso” (nella foto, il Comune di Letino).

Si è svolto oggi l’incontro richiesto qualche giorno fa dal Prefetto di Caserta Arturo De Felice con il presidente della Provincia di Caserta Angelo Di Costanzo e i sindaci del Matese, preoccupati per l’impossibilità manifestata dall’Ente provinciale di assicurare i servizi invernali di pulizia neve e ghiaccio sulle strade di propria competenza che ricadono nei territori comunali di Piedimonte Matese, Letino, Castello del Matese, San Gregorio Matese, Gallo Matese, Fontegreca, Valle Agricola, Capriati al Volturno, Raviscanina, Sant’Angelo d’Alife, Cirlano. Al tavolo del confronto, presieduto dai viceprefetti Daniela Chemi e Gaetano Cupello, gli amministratori locali hanno espresso disappunto e preoccupazione per la questione, vista l’importanza ricoperta dal servizio che garantisce la sicurezza sulle strade montane durante l’inverno. Il Presidente Di Costanzo, accompagnato dal geometra Saudella e dall’ingegnere Del Prete, ha ribadito l’impossibilità per l’Ente da lui guidato di sostenerne le spese, stante il mancato trasferimento di risorse dal governo centrale e regionale, incluse quelle per l’ordinaria manutenzione delle strade provinciali. Per questa ragione si è riservato qualche giorno di tempo per tentare di individuare le risorse fondamentali a garantire i servizi stradali. I timori tra i sindaci matesini restano intanto ancora alti, in particolare per i primi cittadini dei comuni montani di San Gregorio Matese, Gallo Matese, Letino e Valle Agricola, i più preoccupati per l’eventualità di non poter provvedere alla pulizia degli assi stradali esposti a neve e gelo, particolarmente motivati durante il confronto. “Il problema che ci troviamo dinanzi è reale e tangibile – dice il sindaco di Valle Agricola Rocco Landi le nostre comunità rischiano l’isolamento ed è in gioco la sicurezza di studenti e lavoratori che quelle strade le percorrono quotidianamente. Senza contare il rischio di bloccare eventuali interventi di soccorso”. “Ringrazio la Prefettura che ancora una volta ha ascoltato le nostre esigenze e ci ha dato la possibilità di confrontarci col Presidente Di Costanzo – commenta il sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappellosiamo certi che egli saprà fare in modo di trovare le risorse utili a garantire la continuità di questo servizio fondamentale per il nostro territorio, la cui sospensione causerebbe gravi problemi ai centri matesini che nei mesi invernali si ritrovano ad affrontare neve e gelo”.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu