Venafro. Furbetto del “contatore”: colto in flagrante dai carabinieri a realizzare un allaccio abusivo per fornire energia elettrica alla propria abitazione.

furto-enelSuccede a Venafro, dove un “furbetto” del contatore è stato arrestato dai militari dell’arma per aver rubato energia elettrica. Il 40enne è difatti ritenuto responsabile di aver realizzato un allaccio abusivo, allo stato attuale posto sotto sequestro, alle condotte dell’Enel. L’uomo avrebbe asportato dalla rete pubblica corrente necessatria ad alimentare la propria abitazione. Pare che lo stesso fosse già stato denunciato in passato per le stesse ragioni ed ora, vista la sua recidività, è stato arrestato in flagranza di reato e trasferito presso le camere di sicurezza dell’Arma.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu