PIEDIMONTE MATESE. E riparte il servizio Giudice di Pace grazie alla disponibilità dei Comuni di Ruviano e Piedimonte Matese.

Questione delicata oggetto anche di ultima campagna elettorale che ha visto l’affermazione di Vittorio Civitillo. Novità inizio settimana prossima.

L’ufficio del Giudice di Pace di Piedimonte Matese continuerà a rimanere aperto grazie alla disponibilità manifestata dal Comune di Ruviano e dall’allora sindaco Roberto Cusano, a cui ora si è aggiunta nelle ultime ore anche quella di Piedimonte Matese e del neo sindaco Vittorio Civitillo. Sarà difatti un dipendente del Comune ruvianese a raggiungere la sede matesina in Via Don Bosco, oltre ad un dipendente di supporto che è in pianta organica al Comune di Piedimonte Matese. Interverrà anche l’Ente Comunità Montana zona del Matese per la messa a disposizione di un dipendente, grazie alla sensibilità dimostrata dal presidente in carica, Francesco Imperadore, che anche nei mesi passati riuscì a dislocare in tale struttura un funzionario per assicurare il servizio. Sarà una proroga di pochi mesi ma è stata già trovata una soluzione definitiva, si assicura dal Municipio di Piedimonte, che dovrebbe prendere il via a breve e che consentirebbe all’importante Ufficio giudiziario di mantenere la struttura aperta appunto nel capoluogo matesino. L’annuncio di qualche tempo fa da parte del consigliere regionale Giovanni Zannini, Presidente della Commissione regionale Ambiente, sembra dunque prendere forma, ed ora diventa ancora più corposa vista la disponibilità mostrata da una forza lavoro anche del comune di Piedimonte. Nota di conferma è stata già già trasmessa a Gabriella Maria Casella, Presidente del Tribunale di S. Maria C.V., all’Ufficio del Giudice di Pace di Piedimonte Matese ed al Comune di Piedimonte Matese, sede degli uffici giudiziari in Via Don Giovanni Bosco, bei pressi dell’ex Istituto Salesiani“Manterremo aperto e funzionante il Giudice di Pace di Piedimonte Matese, grazie a dipendenti messi a disposizione dal Comune di Ruviano. Arriva la rinnovata disponibilità del Comune di Ruviano che consente di risolvere una problematica che abbiamo seguito sin da subito, senza creare ulteriori disagi ai cittadini e nuovi disservizi all’intero Matese e parte dell’Alto Casertano – la nota di Zannini.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu