Castelvenere / San Salvatore Telesino Torrecuso. Riconoscimento internazionale di “Sannio Falanghina Città Europea del Vino 2019”: ora su punta ad una “Fiera internazionale del Sannio”.

Dopo il riconoscimento internazionale di “Sannio Falanghina Città Europea del Vino 2019” si punta, ora, a creare valore aggiunto per l’intera filiera vitivinicola del territorio con la creazione di una vera e propria “Fiera internazionale del Sannio”, evento che, secondo gli organizzatori, dovrebbe richiamare in città non meno di 150mila presenze, in una manifestazione con un ricco canovaccio che si dovrebbe snodare dal 30 settembre al 6 ottobre. La location pensata da Confcommercio sarebbe l’ex scuola allievi carabinieri a Benevento, “un luogo che rappresenterebbe bene la storia del Sannio” secondo il presidente Nicola Romano. “L’iniziativa nasce a supporto delle cantine e di tutta la filiera produttiva e commerciale. Al di là della valorizzazione del Sannio, l’obiettivo è prettamente commerciale cercando di valorizzare le cantine e i produttori locali. Mettiamo a disposizione dell’iniziativa le nostre competenze ed anche fondi. E’ chiaro, però, c’è bisogno di un riscontro importante da parte dei produttori che devono aderire e promuoversi”. 

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu