ROCCA D’EVANDRO. Perde il controllo della moto ed urta violentemente un’auto in sosta: muore sul colpo 31enne di Cervaro.

Il ragazzo era originario di Cervaro e gestiva una autofficina lungo la statale casilina.

Hanno fatto di tutto i sanitari del 118, giunti sul posto in località Campo dei fiori a Rocca D’Evandro dal vicino ospedale di Cassino, per rianimare lo sfortunato centauro, ma il 31enne Daniele Valente non ce l’ha fatta: è morto sul colpo a causa delle gravissime ferite riportate nel violento impatto con un’autovettura in sosta, dopo che aveva perso il controllo della sua moto. Sul luogo del sinistro anche i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca che stanno indagando sull’accaduto e cercare di ricostruirne le cause. La salva è stata trasferita presso l’obitorio dell’ospadale Santa Scolastica a disposizione dell’Autorita’ giudiziaria prima di essere restituita ai familiari per le esequie.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu